ELETTROMIOGRAFIA:

 

è una metodica diagnostica che permette di studiare il muscolo e il Sistema Nervoso Periferico dal punto di vista funzionale. Rappresenta un importante ausilio alla visita medica nell’inquadramento diagnostico e terapeutico di molte malattie neurologiche, ortopediche e reumatologiche.

 

Le indicazioni più frequenti dell’esame sono generalmente rappresentate da:

 

Sindromi dolorose e alterazioni della sensibilità come: ipoestesia, anestesia e parestesia

Deficit di forza di tipo periferico a carico di singoli muscoli o gruppi muscolari

Cervicobrachialgie e lombosciatalgie persistenti o altri tipi di dolore agli arti legati alla presenza di una patologia a carico della colonna vertebrale come ernia al disco, artrosi, impegno nei forami di coniugazione.

Dolore, formicolii e perdita di forza delle mani, nel sospetto di una sindrome del tunnel carpale o altre sindromi da intrappolamento nervoso

Fascicolazioni, crampi e spasmi

Diagnosi e monitoraggio delle patologie del muscolo come distrofie muscolari, miositi, elevazione CPK, dei nervi periferici come neuropatia da diabete mellito, della placca neuromuscolare come la miastenia gravis.

L’esame viene eseguito da un tecnico e refertato dal neurologo

Dr.ssa Sabrina  Ravaglia